Emigrazione da Besenello

Il Registro dei nati e battezzati volume X, conservato in canonica, riporta l’elenco degli emigrati da Besenello negli anni dal 1873 al 1891, verso il Sud-America, specialmente in Brasile. Nell’elenco è scritto il nome del capofamiglia, della moglie, (con la loro paternità) dei figli e per tutti, la data di nascita. Per alcuni è riportata l’annotazione del rientro (11) o della morte (7) avvenuta nei primi anni dalla partenza.

La prima famiglia segnata è quella di Comper Leonardo partito con la moglie e 7 figli il 26 dicembre del 1873.

Nel 1875 si ebbero partenze in agosto, settembre, novembre, dicembre;

nel 1876 in aprile, settembre, ottobre, novembre, per un totale di 240 persone.

Dal 1888 al 1891 la partenze avvennero verso l’Argentina e Buenos Aires:

il 12 ottobre 1888 partirono in 5,

il 18 febbraio 1889 partì una sola persona,

nel 1891 in 4.

Quasi tutte le famiglie ebbero delle partenze; ecco i cognomi:

Adami, Astegher, Battisti, Comper, Calmesin, Cappelletti, Carpentari, Ceola, Cucco, Dadam, Feller, Gezzele, Goller , Grott, Lunardelli, Maule, Noriller, Orsi, Piccinini, Piva, Plotegher, Postinghel, Raiser, Rella, Rosi, Sgrott, Tabarelli, Tambos, Valle.

Nel VI Registro dei matrimoni, in appendice si può leggere questa annotazione:” il parroco don Giovanni Tecilla …mandò un quadro di Sant’Agata a Nova Besenello, colonia Italiana, Impero del Brasile per una chiesa lì edificata da n. 198 emigranti di Besenello nel 1875.”

img_3657